www.metalworkingmag.it
Seco Tools

Gestite le operazioni di tornitura complesse con le nuove geometrie Seco -RR93 ed -R3

Per i produttori che hanno difficoltà a gestire i trucioli ed a ottimizzare la durata utensile nell’impiego di inserti tondi, Seco presenta le nuove geometrie -RR93 e -R3 che vanno ad aggiungersi alla gamma di inserti di tornitura RCMx. Progettate per applicazioni estreme come la tornitura di ruote ferroviarie, queste nuove geometrie combinano nuovi formatrucioli per operazioni di sgrossatura e finitura media con la tecnologia di rivestimento Duratomic®, leader del settore.

Gestite le operazioni di tornitura complesse con le nuove geometrie Seco -RR93 ed -R3
 HQ_IMG_RCMX_Range_Inserti.jpg

Il formatruciolo -RR93 aumenta la durata, migliora la produttività, innanza il livelllo di affidabilità del prodotto, allarga l'area di controllo truciolo e ottimizza la finitura superficiale. Questo nuovo design sostituisce la geometria -RR94.

La geometria -R3 è ideale per la finitura media di acciaio, acciaio inossidabile e superleghe. La sua forma ottimale consente di controllare i trucioli anche con profondità di taglio da 1,5 mm, avanzamenti elevati da 0,6 a 1,2 mm/giro e velocità di taglio da 90 a 160 m/min. All'interno di queste gamme di parametri di taglio, la scelta corretta dipenderà dai materiali e dalle condizioni della macchina. La geometria -R3 sostituisce la precedente geometria -R2.

In tutta la gamma RCMx, gli inserti positivi RCMT20-R3 con bloccaggio a vite riducono significativamente le vibrazioni in fase di lavorazione, fornendo così finiture superficiali migliori, ideali per le superfici delle ruote ferroviarie che richiedono la finitura e la sgrossatura media di materiali difficili. Il trattamento dedicato del tagliente e la conservazione della robustezza funzionale bloccano l'usura a pettine e aumentano la sicurezza del tagliente.

Per ottimizzare le proprietà termiche e meccaniche, che a loro volta migliorano le prestazioni, il processo di rivestimento Duratomic® con ossido di alluminio CVD manipola i componenti del rivestimento a livello atomico. Il rilevamento dei taglienti usurati di questa tecnologia riduce lo spreco dei taglienti.

Le nuove geometrie -RR93 e -R3, così come la qualità Duratomic®, sono state testate con i materiali più comuni in cui sono realizzate le ruote ferroviarie, ad esempio R7, R8, R9, M1, classe B e classe C.

Panoramica della gamma
• -RR93: 9 inserti (RCMX20, RCMX25, RCMX32)
• -R3: 10 inserti (RCMX20, RCMX25, RCMX32, RCMT20)
• Tutti gli inserti sono disponibili nelle nuove qualità Duratomic® TP
• RCMX20-R3 è disponibile nelle qualità TS2000 e TS2050

Per ulteriori informazioni sulla gamma di inserti RCMx, contattate il funzionario Seco di zona oppure visitate la nostra pagina prodotto dedicata agli inserti RCMx.

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP