www.metalworkingmag.it
Lantek News

INTERVISTA – Alberto López de Biñaspre, CEO di Lantek

Alberto López de Biñaspre, CEO di Lantek, spiega la partnership dell’azienda con TRUMPF e come il nuovo accordo di collaborazione porterà benefici sia ai clienti che ai partner.

INTERVISTA – Alberto López de Biñaspre, CEO di Lantek

López de Biñaspre ha dichiarato: "Il mondo della produzione sta cambiando e la necessità di scambio di dati, connettività e standard aperti è alla base del settore. I sistemi proprietari e chiusi non soddisfano più questi requisiti. Ora dobbiamo sfruttare i dati provenienti da più macchine e fonti per rendere i processi migliori e più efficienti per i produttori. In Lantek, sviluppiamo software da 35 anni, che vanno d’accordo con quasi tutti i produttori di macchine utensili, quindi il concetto di scambio di dati e di connettività è uno dei nostri capisaldi. Siamo all’avanguardia nel lavorare con i nuovi standard di condivisione e scambio dei dati e ci adoperiamo per aiutare i nostri clienti a sviluppare Smart Factory".

1) Lantek continuerà ad operare in modo indipendente.

L de B - La cosa più importante è che Lantek continuerà ad operare in modo indipendente, fornendo gli stessi prodotti e servizi ai nostri clienti e produttori di macchine come abbiamo sempre fatto. Tuttavia, ora essi beneficeranno anche di uno stretto scambio di future tecnologie chiave come l’IA, i modelli di dati e il controllo olistico dei processi per ottenere un livello di ottimizzazione superiore per il futuro della produzione della lamiera.

2) Può spiegare l’accordo?

L de B - Il 18 marzo abbiamo annunciato una notizia importante ed esaltante per la nostra azienda, il nostro team e i nostri clienti: LANTEK ha stretto una partnership con TRUMPF. L’unione delle due aziende leader nella tecnologia è la perfetta combinazione dell’esperienza di Lantek nel software e della competenza di TRUMPF nelle tecnologie di produzione della lamiera.

Insieme riusciremo a fondere le nostre competenze e a sviluppare un software per il futuro della produzione della lamiera che sarà ancora più aperto e orientato al cliente.

Questa è un’opportunità straordinaria per Lantek. Stiamo entrando a far parte di un’azienda più grande con una visione condivisa e un chiaro impegno alla neutralità, all’indipendenza e all’apertura per tutti i costruttori di macchine utensili. Potremo velocizzare ed espandere il nostro sviluppo del software e ciò darà anche l’opportunità al team di Lantek di arricchire le proprie carriere e acquisire nuove competenze ed esperienze.

3) Cosa vi ha indotto ad accettare la proposta di TRUMPF?

L de B – Il mercato della lamiera è un mercato molto dinamico e, fortunatamente, in una rapida fase di sviluppo. C’è sempre più richiesta da parte dell’industria della lamiera di processi di digitalizzazione e questo fa sì che le aziende del settore cerchino modi per collaborare, crescere insieme e offrire un servizio completo ai clienti. La proposta di TRUMPF ha riunito due organizzazioni con gli stessi obiettivi, una visione condivisa per una soluzione aperta e competenze complementari. Il potenziale di rapida crescita e di sviluppo accelerato ci permetterà di offrire insieme soluzioni di trasformazione digitale leader a livello mondiale sia per TRUMPF che per i nostri partner OEM in un mercato sempre più esigente, iperconnesso e globale.

4) Come pensa che l’acquisizione inciderà sull’indipendenza di Lantek e come sarà percepita dal mercato?

L de B – È importante chiarire che Lantek rimane una società indipendente e che non ci sarà alcun cambiamento nella struttura della società. Lantek manterrà i suoi attuali uffici e la sua forza lavoro nella sede centrale di Vitoria, in Spagna, così come nel resto dei suoi uffici in tutto il mondo, continuando le attuali partnership e strategie di vendita e di assistenza. Inoltre, Lantek perseguirà con ancora più insistenza le sue ambizioni di crescita.
L’intero staff e il consiglio di amministrazione di Lantek rimangono gli stessi. La nostra attitudine neutrale nei confronti dei produttori di macchine confermerà questa posizione.

5) Quanto la strategia di innovazione di Lantek è determinata dai suoi partner di collaborazione e dai partner di macchine utensili? Il nuovo accordo influirà su questo?

L de B - Dalle nostre prime innovazioni con la punzonatura agli ultimi sviluppi dei laser a fibra fino alle macchine combinate che utilizzano più di una tecnologia di taglio sulla stessa macchina, la nostra strategia di collaborazione con i partner è stata fondamentale. Le innovazioni ottenute derivano da una collaborazione stretta con i produttori, che incorporano e adattano le soluzioni aperte di Lantek alle loro macchine. Poiché Lantek continuerà ad operare in modo indipendente, il nostro impegno verso queste collaborazioni rimarrà immutato.

6) Più precisamente, come influisce il nuovo accordo sul vostro rapporto con le singole aziende produttrici di macchine utensili?

L de B - Abbiamo accordi di partnership con più di 120 costruttori di macchine utensili in tutto il mondo. I nostri accordi di collaborazione ci permettono di offrire un servizio completo all’industria della lamiera che altrimenti sarebbe molto difficile da offrire per il produttore di macchine. I nostri partner capiscono che la collaborazione con loro è reciprocamente vantaggiosa e che è molto positiva, a beneficio fondamentalmente dei clienti e della loro competitività. Nel complesso, abbiamo un’importante linea guida strategica: Lantek manterrà la sua posizione indipendente e neutrale, anche competendo in alcuni casi con TRUMPF come abbiamo fatto in passato. La nostra strategia multivendor è un valore fondamentale, e assicureremo agli OEM la nostra neutralità e la dimostreremo con impegni contrattuali con l’obiettivo finale di offrire al cliente la migliore soluzione possibile.

7) Come intende operare Lantek con i suoi partner OEM?


L de B - A livello pratico, le nostre vendite, l’assistenza, la R&S e i programmi di sviluppo specifici per gli OEM continueranno come prima e saranno di fatto accelerati. I singoli programmi di sviluppo tecnologico continueranno come di consueto e saranno su base individuale o come parte del nostro programma generale di sviluppo aperto. Siamo anche impegnati non solo a mantenere la neutralità in tutto il canale di vendita, non bloccando nessun fornitore dal competere in condizioni di parità, ma a rafforzarla. In Lantek abbiamo stabilito le procedure necessarie per isolare e non divulgare i dati e le tecnologie di terzi, e per non diffonderli in altri flussi di lavoro. Lantek non solo continuerà a rispettare i suoi accordi e contratti, ma rafforzerà la propria strategia per migliorare la cooperazione con tutti i nostri canali partner in quanto azienda leader nel mercato delle soluzioni software per la lamiera.

8) Come collaboreranno Lantek e TRUMPF?


L de B - Entrambe le aziende hanno culture simili con l’obiettivo di soddisfare i clienti, i dipendenti e la società in egual misura; vivono secondo questi valori comuni e aspirano a obiettivi condivisi di eccellenza e tecnologia aperta. TRUMPF e Lantek opereranno in maniera indipendente coordinandosi attraverso gruppi di lavoro per conservare tale indipendenza.

Vorrei citare Tom Schneider, Direttore generale dello sviluppo delle macchine utensili alla TRUMPF. "Il processo dei nostri clienti è il nostro obiettivo. Con Lantek, riusciamo a soddisfare l’intera catena del processo di lavorazione della lamiera, anche con macchine di produttori diversi. In questo modo, stiamo compiendo un altro grande passo verso una produzione di lamiere efficiente e connessa e stiamo arricchendo il portafoglio di soluzioni Smart Factory".
La nostra partnership con TRUMPF le permetterà di offrire la nostra tecnologia ai suoi clienti, aiutandoli a lavorare per l’Industria 4.0 e una Smart Factory in un ambiente aperto.

9) Lei ritiene che il modo neutrale in cui Lantek opera porterà ad un mercato più aperto?

L de B – Sì, sicuramente. I clienti potranno scegliere il macchinario più appropriato per la loro applicazione e la loro attività. Non ci saranno restrizioni sulla tecnologia di taglio, laser, waterjet, punzonatura, ossitaglio, plasma ecc. e sulla marca e sul modello della macchina. Inoltre, il nostro software può coprire ogni aspetto dell’attività del cliente in modo da migliorare ogni processo, compresa la gestione delle vendite, dei preventivi, dei subappalti e della produzione, anche le attività manuali e non CNC. Offrire un software aperto che migliori l’efficienza dell’azienda del cliente nel suo insieme, includendo la tecnologia specializzata nella produzione della lamiera, è la soluzione che il settore richiede. Realizzare questo obiettivo è fondamentale per Lantek, Trumpf e i nostri OEM e la partnership ne accelererà significativamente l’implementazione.

10) Come crede che si evolverà il settore in futuro?

L de B - Siamo nel mezzo di una trasformazione del mercato in cui i costruttori di macchine e gli sviluppatori di software capiscono che i clienti cercano soluzioni globali e soprattutto aperte. In questo modo la posizione di Lantek in materia di tecnologia aperta si rafforza e si consolida la sua importante posizione nel settore. L’attuale formula di collaborazione di Lantek con i partner sta dando risultati impressionanti e nel nostro piano di espansione non escludiamo la possibilità di espandere il contesto delle collaborazioni, sia con i partner attuali che con quelli nuovi.

Inoltre, il settore si trova in una chiara trasformazione: stanno arrivando nuove tecnologie, che possono generare grandi sfide. Stiamo assistendo a un consolidamento del mercato delle aziende, mentre nuove start-up e nuovi attori stanno emergendo. In questo periodo crediamo che la nostra esperienza e il nostro ruolo di leadership possano essere un riferimento per tutto il settore.

www.lantek.com
 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP